• +39 334 5749 782

5 azioni fondamentali per aumentare i tuoi affari a costo zero

Osservando il mondo imprenditoriale di oggi e quanta spinta ci sia sul marketing, sull’utilizzare o meno una piattaforma, sul fatto che il mercato è cambiato e che bisogna adeguarsi alle nuove abitudini dei clienti e alle modalità operative dei colossi della vendita, spesso mi chiedo: Qual è il vero problema dell’imprenditore nel realizzare i numeri necessari per la sua azienda? E’ veramente il fatto di non sapere usare Facebook nel modo corretto? E’ il fatto di non avere un sito web che funziona? E’ il fatto di non trattare bene i clienti? E’ il fatto che ormai le persone comprano online e lui/lei non si è adeguato per tempo al mercato? E’ il fatto che c’è la concorrenza cinese? E’ il fatto che la gente non paga? E’ il fatto che ci sono troppe tasse? E’ il fatto che ha un prodotto scadente? E’ il fatto che il personale non ha voglia di lavorare? E’ il fatto che c’è la guerra dei prezzi? E’ il fatto che il salmone nuota controcorrente?

In realtà ciascuno di questi fattori, a parte il salmone, potrebbe essere un elemento che rende più difficile ottenere dei risultati ottimali, ma nessuno di essi è la vera causa delle difficoltà che bloccano il fatturato.

Il vero problema è riassunto in una frase scritta in un articolo del 1900 nell’Hubbard Management System che cito “Se sai come fare ecc.. ”

Questa frase esprime un concetto talmente semplice quanto basilare per qualsiasi aspetto della vita: se sai esattamente come fare una cosa e usi quella conoscenza riuscirai a fare quella cosa. In caso contrario si tratta di dolo.

Qual è allora la verità? La verità è che l’imprenditore in realtà non conosce la tecnologia per portare la sua azienda verso i risultati desiderati, perchè fino a quando le cose girano ci si fa portare dalla corrente e si segue l’onda, quando le cose cambiano e le condizioni diventano più difficili si soccombe.

Chiaramente esistono le eccezioni e le storie di grandi imprenditori di successo lo dimostrano, ma la realtà è che la maggior parte delle aziende è in difficoltà e non sa da che parte dirigersi con certezza.

In questa situazione confusa si è creata in questi anni tutta una serie di attività, tecnologie e personaggi vari che sfornano ogni giorno nuove strategie, nuovi sistemi, nuove tecnologie (App, Sistemi di fidelizzazione, software miracolosi, ecc..) che sono anche eccezionali nel loro utilizzo specifico, ma non risolvono il problema base dell’imprenditore: dargli la tecnologia per dirigere la sua azienda verso la meta, in un periodo di estrema difficoltà.

Anzi nel 70% dei casi creano ancora più confusione nell’imprenditore, con scarse competenze tecnologiche, distogliendolo da attività vitali per la sua attività e facendogli spendere dei soldi che a malapena recupera o perde del tutto.

Soprattutto nel marketing abbiamo un proliferare di offerte, di corsi, di strumenti ecc.. che sono veramente comprensibili solo a persone che hanno già fatto un certo percorso di base, mentre risultano inutili alla massa perchè non li capisce a fondo.

Inoltre proprio il soggetto del Marketing è estremamente malcompreso anche da tanti addetti ai lavori, nel parlerò meglio nel mio corso (QUI), che non fanno altro che incasinare ulteriormente il poveretto che ormai disperato cerca una soluzione per risollevarsi.

Fare attività promozionali è fondamentale per qualsiasi azienda, ma non tutte possono utilizzare gli stessi canali con gli stessi risultati e gli stessi investimenti. La differenza la fa il tipo di prodotto trattato, che tipo di cliente acquista quel prodotto e in che modo ragiona prima di acquistarlo.

Ma questo è un discorso ampio che approfondirò nei dettagli nel corso MARKETING DEI RISULTATI

Allora quali sono le 7 azioni fondamentali che puoi fare a costo zero per migliorare i tuoi affari?

  1. Tieni puliti i tuoi locali, i tuoi attrezzi, le aree in cui ricevi il pubblico. Questo è un dato principale. Pensa a quando vai in un ristorante, in un hotel, in uno studio. Se è sporco o disordinato non ci andrai più o ci andrai solo se costretto, e soprattutto non lo consiglierai agli amici. Per cui massima attenzione a questo punto. Se ti viene da obiettare che ci sono attività che per forza devono essere sporche o non possono mantenere tutto pulito, ti posso dire che il mio meccanico ha un’officina con decine di operai, è organizzato e scoppia di lavoro, non ha una pagina Facebook ma la sua officina è una sala operatoria e non trovi un goccio d’olio per terra in tutta la proprietà e danno un servizio a 7 stelle.
  2. Assicurati di avere sempre attive delle offerte di diverse fasce di prezzo, in modo da poter sempre proporre un’offerta adeguata al livello di spesa di ciascun cliente. Prepara anche un’offerta esclusiva per chi non è ancora cliente in modo da far diventare clienti un gran numero di nuovi contatti.
  3. Assicurati di dare un servizio eccellente e un qualcosa in più che il tuo cliente non si aspetta. Non per forza uno sconto. Potrebbe essere un servizio migliore, una confezione speciale, una consegna più veloce, un qualcosa che faccia si che il cliente sia colpito positivamente e non ti dimentichi facilmente.
  4. Dai ai tuoi clienti un motivo per acquistare più spesso: regala buoni sconto dopo un acquisto da utilizzare entro un tempo definito, offri uno sconto per chi porta un amico che diventa cliente, proponi un pacchetto con servizi/prodotti complementari a quello che ha acquistato con un prezzo agevolato se acquista entro una certa data, proponigli degli acquisti programmati, crea degli eventi a tema con delle offerte limitate al giorno dell’evento. Come puoi vedere le possibilità sono illimitate devi solo studiarne alcune per la tua attività e iniziare a testarle.
  5. Tieni i tuoi clienti informati sulle offerte, sulle novità, dai informazioni utili. Il tuo scopo principale è mantenere il cliente attento a quello che fai, non per forza devi sempre proporgli qualcosa da acquistare. Dai informazioni su prodotti, servizi, novità del settore, pillole di consulenza ecc.. quando sarà il momento avrai un pubblico più disposto a ricevere una tua offerta e a comprare da te.
  6. Aumenta costantemente il database dei tuoi contatti. Trova il modo di farli registrare alla tua newsletter, di fargli una fidelity card ecc.. Il vero valore della tua azienda è rappresentato dal database dei tuoi clienti.
  7. Decidi che 3/5 ore della settimana saranno dedicate a pianificare i messaggi promozionali e a programmare l’invio delle newsletters e fallo!! Programma in anticipo e invia i tuoi messaggi. Se pensi che i tuoi clienti si stancheranno o si cancelleranno dalla lista, invia lo stesso!! Trova il modo di non annoiarli e invia almeno due volte alla settimana. Meglio qualcuno che si cancella piuttosto che nessun flusso. Fallo per diverse settimane anche se all’inizio ti sembrerà dura. I risultati ti sorprenderanno.